Spymonkey-1400x3721468420318

The complete deaths

ESCLUSIVA ITALIANA

con Aitor Basauri, Stephan Kreiss, Petra Massey & Toby Park
adattamento e regia Tim Crouch
ideazione Tim Crouch & Spymonkey
coreografia Theo Clinkard, Janine Fletcher
video design Sam Bailey
assistente alla regia Lucy Skilbeck
voice coach Nia Lynn di RSC
prodotto da Emily Coleman | Spymonkey
con Brighton Festival & Derngate Northhampton

spettacolo in inglese con sovratitoli o traduzione simultanea

durata: 90 minuti circa

Programma

Ci sono 74 morti in palcoscenico nelle opere di William Shakesperare, 75 se si conta anche la mosca uccisa in Tito Andronico. Si va dai suicidi romani in Giulio Cesare fino alla morte del Principe Arturo in King John; dalla carneficina nel finale di Hamlet fino agli aspidi nel cesto di Antonio e Cleopatra. Ci sono innumerevoli accoltellamenti, tante teste mozzate, alcuni avvelenamenti, due aggressioni e un soffocamento. I quattro clown di Spymonkey li metteranno tutti in scena, alcune volte in modo persistente, altre volte in modo commovente, comunque sempre in modo divertente e scanzonato. The complete deaths è un solenne, funereo e sublime divertimento per commemorare i 400 anni della morte di Shakespeare.

Spymonkey è la più importante compagnia inglese di “physical comedy”. Ha sede a Brighton e il suo gruppo stabile, formato nel 1998, è composto da Toby Park, Petra Massey, Aitor Basauri, Stephan Kreiss e Lucy Bradridge.

Tim Crouch scrive e mette in scena i suoi lavori teatrali, collaborando, di volta in volta, con compagnie ed artisti diversi, partendo sempre dall’esigenza di raccontare una storia o di esplorare una diversa situazione, rifiutando le convenzioni e gli stereotipi teatrali. Tra i suoi lavori My Arm, An Oak Tree, ENGLAND, The Author.